INLINE SKATING SPONSORS

INLINE SKATING

Il pattinaggio street si sviluppa all’inizio degli anni ‘90 negli USA ed è una disciplina del pattinaggio in linea sviluppata che si entra in Italia nel 1994 ed è una disciplina non ancora riconosciuta dalla FIHP nonostante l’alto numero di aderenti. I pattinatori in linea eseguono trucchi utilizzando le caratteristiche esistenti in un ambiente comune. Si tratta di pattinatori che corrodono i corrimano e le sporgenze di cemento, salgono le scale e le sporgenze di cemento, salgono le scale, salgono gli imbarchi e generalmente trasformano qualsiasi cosa sulla strada in un ostacolo, una rampa o una sbarra. La creatività è spesso vista come un aspetto importante dei pattini in linea in strada, dal momento che i pattinatori sono capaci di inventare o collegare trucchi specifici a un ambiente unico, al posto di performare manovre più standard con ostacoli predefiniti como in un parco o in un vert skating.

BLOG

L’ Idroscalo Skatepark è situato sulla riva ovest dell’Idroscalo di Milano. L’accesso più vicino è l’ingresso Porta Maggiore che si trova su Via Circonvallazione Idroscalo, a Segrate (MI). L’area è di circa 100m x 50m ed è composta da due quarter pipes, un funbox centrale e alcuni rails. Il fondo è in cemento quarzato e le strutture …
Una raccolta generica dei termini usati per denominare l’ambiente del pattinaggio street e i tricks. Slide o grind: l’azione di scivolare sopra un tubo o un muretto. Rail: qualsiasi tubo o ringhiera su ui si possa ‘slidare/grindare’ Fakie: andare all’indietro sui pattini Soulplate: quella parte del pattino rivolta verso il pavimento che sporge dal frame. Viene appoggiata al rail …
Chiudi il menu
Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial
it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano
×

Carrello